SPECIALE CORONAVIRUS: Misure per la giustizia civile

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Avv. Maurizio Cirelli - Comitato Real-Estate4.0
Avv. Maurizio Cirelli – Comitato Real-Estate4.0

Il DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 intitolato “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato sulla (GU Serie Generale n.70 del 17-03-2020) ed entrato in vigore il17/03/2020, contiene le disposizioni applicabili ai giudizi civili. In particolare, l’articolo 83 del citato decreto all’ultimo comma (il n. 22) prevede espressamente che “Sono abrogati gli articoli 1 e 2 del decreto-legge 8 marzo 2020, n. 11”.

Come noto tale D.L. n. 11/2020 aveva già dato delle disposizioni per i giudizi civili applicabili dal 09/03/2020 al 22/03/2020 che però, per quanto riguarda i procedimenti civili (ma anche quelli penali e tributari) devono intendersi superate.

Archivio articoli correlati